Clei al Museo della Città di New York

Clei al Museo della Città di New York



Il 2013 sarà un anno molto importante per CLEI... L'anno in cui l'azienda compie 50 anni di attività si apre con una significativa mostra realizzata dal Museum of the City of New York, in cui CLEI è protagonista. Il 23 gennaio 2013 si inaugura a NY la mostra Making Room: New Models for Housing New Yorkers (Creazione di spazio: nuovi modelli di abitazioni newyorkesi). Verranno presentate soluzioni innovative: una sfida per fornire un alloggio sicuro e confortevole ai newyorkesi in risposta ai cambiamenti demografici. La mostra metterà in luce gli esempi di tipologie abitative innovative che vengono costruite in città americane e internazionali, con particolare attenzione ai piccoli spazi. L'esposizione include anche un vero e proprio ambiente in scala 1:1 per dare ai visitatori un'idea di come potrebbe essere realizzato un nuovo mini-studio per single. Il monolocale di 30 mq sarà creato da CLEI e allestito con mobili trasformabili d’avanguardia.

Creazione di spazio: nuovi modelli di Housing newyorkesi
Oggi, New York City si affaccia su una differenza fondamentale tra i tipi di unità abitative disponibili e la forma di famiglia della città del 21° secolo. Nuove tendenze in materia di immigrazione, la demografia, la tecnologia e l'economia stanno rimodellando il modo di vivere delle persone. Quasi la metà degli adulti di New York sono ora single, creando la necessità di nuovi tipi di sistemazione. Solo il 17% del nostro housing è occupato da un nucleo familiare (due genitori e bambini sotto i 25 anni), ma i regolamenti edilizi di New York continueranno ad incoraggiare spazi destinati a questa famiglia tradizionale. Gli immigrati, gli anziani e i giovani laureati sono tra i gruppi che lottano per adattarsi a un patrimonio abitativo progettato per le esigenze di una generazione precedente. Nell’impossibilità di trovare un alloggio giuridicamente adeguato, molti finiscono per affittare illegalmente, e spesso in modo non sicuro e pericoloso, gli spazi nel mercato immobiliare “sotteraneo” (clandestino) della città.

Tuttavia, le costruzioni esistenti e i codici di zonizzazione limitano lo sviluppo di opzioni innovative nel mercato abitativo - sicurezza, legalità, verde, opzioni efficienti e intelligenti, che sono allo studio in altre città globali. Entro i prossimi 20 anni, la popolazione della città è destinata a crescere di 900.000 persone. Dove si inseriranno e come vivranno?

Organizzato dal Museo della Città di New York, in collaborazione con il Citizens Housing & Planning Council (CHPC), Making Room: New Models for Housing New Yorkers (Creazione di spazio: nuovi modelli di abitazioni newyorkesi) presenterà soluzioni innovative per la sfida di fornire un alloggio sicuro e confortevole per i newyorkesi in risposta ai cambiamenti demografici - e talvolta sorprendenti- della Città. La mostra esaminerà le possibilità architettoniche che risultano quando poche norme di base vengono aggiornate, come ad esempio le dimensioni minime delle unità o il numero di residenti non “imparentati” che possono vivere insieme.

La mostra risponde anche al crescente interesse per la creazione di alloggi ecologicamente corretti attraverso l’esame di come gli abitanti delle città possono vivere anche in spazi più piccoli e condivisi che possono comunque adeguarsi alle normative sui Vigili del Fuoco e sull’accessibilità. Metterà in luce come la tecnologia abitativa si è evoluta per facilitare questo, dalle innovazioni in tema di illuminazione e impianto idraulico fino al riscaldamento e all’arredamento di design.

Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Exhibition Descript

Questa speciale mostra è parte del Progetto Making Room di CHPC, che è stato avviato in risposta alla previsione della crescita della popolazione delineata nel PlaNYC del sindaco Bloomberg del 2007. La questione per CHPC era: Come può l’inventario delle abitazioni della città ospitare questo aumento demografico e i suoi relativi cambiamenti? Come risultato delle analisi preliminari di CHPC sulle famiglie (nuclei familiari) di NY, l’aggiornamento del PlaNYC del 2011 include l'ulteriore obiettivo di creare nuovi e più ampi (allargati) modelli abitativi per seguire le esigenze di una popolazione in evoluzione. Inoltre, il 9 luglio 2012, il sindaco Michael Bloomberg ha lanciato il concorso adAPT NYC, un progetto pilota per lo sviluppo di un edificio con monolocali di piccole dimensioni che offrano opzioni aggiuntive all'interno del mercato immobiliare di New York City per accogliere i cambiamenti demografici della città. Il concorso di progettazione prevede una “Request for Proposal” (richiesta di proposte) per lo sviluppo di un palazzo con appartamenti in affitto nel quartiere Kips Bay di Manhattan, al fine di testare la risposta del mercato a questo nuovo modello di alloggi.

Prevista per l'inizio del 2013, la mostra Making Room sarà presentata presso il Museo della Città di NY, approfittando delle gallerie ristrutturate di recente e della posizione centrale sul “Museum Mile” della Fifth Avenue. Ci si aspetta di attirare un pubblico vasto e vario che va da esperti politici a comunità di progettazione, fino ai residenti di New York e a visitatori da tutto il mondo.

La mostra comprenderà cinque componenti principali che occuperanno i circa 300 metri quadrati di spazio della galleria:
• La mostra si apre con una panoramica della situazione demografica della città attraverso l'ultimo mezzo secolo, in particolare esaminando la riduzione dei nuclei familiari e l'aumento dei single adulti. Essa esaminerà anche la politica degli alloggi a New York, concentrandosi su leggi e codici che hanno un impatto sulle dimensioni, il design, e i permessi delle occupazioni degli alloggi di oggi.
• Il corpo principale della mostra metterà in evidenza le proposte di cinque gruppi di progettazione che hanno partecipato a una sfida di design tenuto da CHPC nel 2011. Conterrà le proposte che esplorano una vasta gamma di nuove tipologie abitative, tra cui mini-studio per adulti single, nuove opzioni di condivisione abitativa, e le unità accessorie per famiglie allargate. Le proposte saranno illustrate attraverso modelli, disegni e video animati.
• La mostra presenterà anche un vero e proprio ambiente in scala 1:1 per dare ai visitatori un'idea di come potrebbe essere realizzato un nuovo mini-studio per single.Il monolocale di 30 mq sarà creato da un produttore di mobili italiani, Clei, e dal rivenditor americano, Resource Furniture, e allestito con i loro mobili trasformabili d’avanguardia.
• La mostra metterà in luce gli esempi di tipologie abitative innovative che vengono costruite in altre città americane e internazionali, con particolare attenzione ai piccoli spazi di Tokyo. Gli architetti giapponesi hanno dimostrato notevole creatività e innovazione nel massimizzare densità abitativa con la realizzazione di spazi altamente vivibili ed eleganti, e la mostra presenterà una serie di “case d'architetto” che esemplificano questa tradizione. Saranno presentate inoltre le tipologie abitative alternative che sono state costruite in altri siti nazionali, come Boston, Providence, Seattle e San Diego.
• Infine, la mostra ospiterà le immagini e i dettagli delle proposte ricevute dal Municipio per il progetto pilota adApt NYC, per sviluppare un edificio di mini-studio. La mostra comprenderà una passeggiata virtuale in 3D all’interno del progetto vincitore che verrà costruito a Manhattan nel 2013.


 


    Altre news:


    Caccaro integra il Sistema Freedhome con il progetto Camerino
    In occasione dello scorso Salone del Mobile di Milano 2018, Caccaro ha presentato Freedhome, l'innovativo sistema...
    Salone del Mobile 2018: scopri in anteprima le nuove collezioni firmate Scandola Mobili
    In occasione del prossimo Salone del Mobile di Milano, Scandola Mobili ha ampliato la collezione Maestrale presentando...
    Team 7 lancia il nuovo letto Float in legno naturale
    Un letto float è un letto sospeso che sembra quasi levitare da terra: un complemento d'arredo per la camera...
    Casalgrande Padana: soluzioni ceramiche contemporanee 100% Made in Italy
    Casalgrande Padana propone soluzioni ceramiche innovative, piastrelle 100% Made in Italy, studiate e progettate in...
    Scandola Mobili partecipa alla 15° edizione del grandesignEtico International Award
    Scandola Mobili partecipa alla 15° edizione del grandesignEtico International Award, il prestigioso premio indetto...
    Marazzi presenta la nuova linea di pavimenti effetto pietra Ceppo di Gré
    L'azienda Marazzi lancia una nuova linea di pavimenti dal particolare effetto pietra: stiamo parlando di Ceppo di...
    Elegante e leggero Margareth, il nuovo letto proposto da MisuraEmme
    MisuraEmme ha presentato Margareth, un nuovo letto dal design minimalista, sinuoso e leggero, pensato per camere da...
    Gli arredi Scandola Mobili arrivano in Slovacchia
    Scandola Mobili, azienda veneta specializzata nella produzione di arredamento per la casa a 360°, si apre a nuovi...