Arriva in Italia AcquaBed, l’avveniristico letto ad acqua con termoregolatore integrato

Arriva in Italia AcquaBed, l’avveniristico letto ad acqua con termoregolatore integrato



Perdersi in un letto ad acqua. 

Secondo la prestigiosa rivista medica “The Lancet” è ormai scientificamente dimostrato che il vecchio materasso rigido, considerato per decenni il miglior sostegno per la colonna vertebrale, è invece causa di posizioni innaturali e fastidiose pressioni sul corpo.  Per gli specialisti in effetti, il senso di rigidità o i dolori alla schiena e alla cervicale che si provano spesso al risveglio, possono essere semplicemente dovuti a un materasso troppo rigido. Ma attenzione, anche un materasso troppo morbido potrebbe causare altrettante problematiche, meglio uno di media durezza, in grado di sostenere in modo equilibrato colonna e articolazioni. Ma come decidere qual è la giusta morbidezza, in un settore dover proliferano proposte e promesse altisonanti? Per uscire dall’imbarazzo di una scelta difficile, esiste oggi una possibilità, che permette di delegare il difficile compito alla natura , o meglio alla sua risorsa più indispensabile: l’acqua. Riposare su un letto ad acqua è un’esperienza avvolgente e profondamente rilassante. Il corpo viene sostenuto senza quasi percepire la pressione sul materasso e ricevendo una spinta matematicamente calibrata, secondo il principio di Archimede, al peso che esercita verso il basso, né più né meno. 

La linea Acquabed
I sistemi letto Acquabed, prodotti in Germania grazie alla collaborazione con il gruppo che ha dimostrato negli anni di detenere il  miglior know-how del settore, rappresentano quanto di più innovativo e perfezionato possa offrire oggi la tecnologia. In grado di sostenere in modo equilibrato ogni parte del corpo, questi avveniristici letti ad acqua garantiscono una decompressione totale della colonna vertebrale e di qualsiasi altro punto di contatto con il materasso, con grandi benefici per la circolazione, la traspirazione, la respirazione e la salute in genere. I materassi Acquabed si adattano in modo naturale alla conformazione del corpo e sostenendolo donano  una piacevole sensazione di leggerezza e di profondo rilassamento. Parimenti muovendocisi sopra, si ha una sensazione di grande stabilità, dovuta all’ utilizzo di una serie di strati stabilizzanti di fibra di vetro. Il termoregolatore in dotazione a ogni modello permette infine di poter dormire su un materasso fresco d’estate e piacevolmente riscaldato nelle stagioni più fredde.

Sicuri e anallergici
Tutti i materiali utilizzati sia per la confezione dei materassi che per la realizzazione delle strutture sono garantiti dal TUV che ne certifica sicurezza, ergonomia e atossicità. Tutti i tessuti utilizzati per la confezione del materasso e della cover sono certificati atossici e anallergici Oeko-Tex Standard 100. Il sistema di termoregolazione è assolutamente isolato da ogni possibile contatto con l’acqua, anche in caso di rottura del materasso. La piastra riscaldante e il termoregolatore sono certificati TUV/GS CE EMC.

Pratici e durevoli
I sistemi letto Acquabed rappresentano il non plus-ultra del settore anche per praticità. Resistenti e facilmente lavabili, richiedono una manutenzione poco impegnativa e alla portata di chiunque. Inoltre, non preservando memoria di forma ed essendo inusurabili, garantiscono le stesse prestazioni a distanza di molti anni.

… oggi, senza il bisogno di investire un capitale 
I primi letti ad acqua comparsi sul mercato qualche decennio fa, oltre ad essere ancora rudimentali tecnologicamente e, contrariamente ad oggi, poco stabili, si attestavano su prezzi accessibili solo ad un’elite privilegiata. Oggi grazie all’utilizzo di tecnologie automatizzate e all’ottimizzazione dei processi produttivi, un sistema letto Acquabed  può costare quanto un qualsiasi letto matrimoniale di design di fascia media. Costi a partire da 3.000 euro, sempre con termoregolazione inclusa.

…e per i più esigenti a disposizione una gamma sofisticata di optional
I modelli top level della gamma Acquabed prevedono, oltre alla termoregolazione presente in qualsiasi modello, la dotazione di una rilassante unità di massaggio e di sound system integrato.

Vedi tutti i modelli Acquabed 



    Altre news:


    Caccaro integra il Sistema Freedhome con il progetto Camerino
    In occasione dello scorso Salone del Mobile di Milano 2018, Caccaro ha presentato Freedhome, l'innovativo sistema...
    Salone del Mobile 2018: scopri in anteprima le nuove collezioni firmate Scandola Mobili
    In occasione del prossimo Salone del Mobile di Milano, Scandola Mobili ha ampliato la collezione Maestrale presentando...
    Team 7 lancia il nuovo letto Float in legno naturale
    Un letto float è un letto sospeso che sembra quasi levitare da terra: un complemento d'arredo per la camera...
    Casalgrande Padana: soluzioni ceramiche contemporanee 100% Made in Italy
    Casalgrande Padana propone soluzioni ceramiche innovative, piastrelle 100% Made in Italy, studiate e progettate in...
    Scandola Mobili partecipa alla 15° edizione del grandesignEtico International Award
    Scandola Mobili partecipa alla 15° edizione del grandesignEtico International Award, il prestigioso premio indetto...
    Marazzi presenta la nuova linea di pavimenti effetto pietra Ceppo di Gré
    L'azienda Marazzi lancia una nuova linea di pavimenti dal particolare effetto pietra: stiamo parlando di Ceppo di...
    Elegante e leggero Margareth, il nuovo letto proposto da MisuraEmme
    MisuraEmme ha presentato Margareth, un nuovo letto dal design minimalista, sinuoso e leggero, pensato per camere da...
    Gli arredi Scandola Mobili arrivano in Slovacchia
    Scandola Mobili, azienda veneta specializzata nella produzione di arredamento per la casa a 360°, si apre a nuovi...